INTERNAZIONALIZZAZIONE

 

Il percorso di crescita dell’ azienda verso mercati esteri

L’attività di internazionalizzazione prevede un percorso di crescita verso mercati esteri che una azienda decide di intraprendere con diverse modalità: la costituzione di nuove aziende in mercati esteri, l’acquisizione di aziende o singole unità produttive estere o semplicemente la creazione di canali per l’esportazione di prodotti.

I vantaggi derivanti dal processo di internazionalizzazione sono numerosi: diversificazione del rischio aziendale, aumento del fatturato e della redditività, miglioramento delle economie di scala, accesso a esperienze e competenze differenti, aumento di competitività sul mercato interno.

Diverse però anche le complessità da gestire. Gli errori più comuni solitamente commessi sono riconducibili a stima errata delle vendite, conoscenza superficiale della cultura, delle tradizioni e delle norme giuridiche del mercato di destinazione. 

I mercati esteri sono dunque un’opportunità, ma le aziende che intendono approcciarsi all’ estero devono disporre di alcuni requisiti:

  • solidità economico-finanziaria
  • prodotti di qualità coerenti con i mercati-obiettivo
  • prezzi competitivi
  • un sistema d’informazione affidabile
  • risorse (tempo, denaro, personale) da investire
  • controparti estere affidabili al fine di ridurre i rischi connessi ai pagamenti, al trasporto delle merci, agli investimenti

Romiri Consulting è in grado di affiancare l’imprenditore sia nella definizione dei processi di internazionalizzazione sia nella realizzazione di questi processi tramite i seguenti servizi:

 

4

Scrivici!

Saremo felici di darti informazioni più dettagliate

Consenso al trattamento dei propri dati:

Consenso a ricevere informazioni:

12 + 8 =